Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Ragazzon Logo

Italian English French German Spanish

Audi Urquattro (Audi quattro)

Prodotta tra il 1980 e 1991, la celebre Audi quattro, conosciuta anche come Audi Urquattro è una coupé derivata dall’Audi 80 Coupé GT.

Una evoluta trazione integrale permanente con 3 differenziali e con un motore 5 cilindri turbo di 2.1 litri a iniezione meccanica Bosh K-Jetronic sovralimentato con turbocompressore KKK-k26,

Questa Belva quattro partorita da Audi, sviluppava 200 CV. La linea aggressiva, l’ala posteriore, i parafanghi allargati ed i cerchi in lega rendevano questa coupé una vettura unica.

Il propulsore sviluppava 200 CV e 285 Nm di coppia massima e poteva spingere la vettura fino ad una velocità massima di 220 km/h; lo 0 – 100 Km/h era coperto in appena 7,1 secondi.

La desinenza tedesca Ur identificava primo e originario: infatti la Urquattro fu la prima auto europea di serie ad adottare la trazione integrale; prima di essa c’erano unicamente la Jensen Interceptor FF (1968),

vettura prettamente artigianale, e la Subaru Leone AWD del (1972).

 

Audi quattro e le competizioni

L’Audi quattro fu  progettata  anche e soprattutto per dimostrare che, le gare rally si sarebbero in futuro vinte soprattutto con auto a trazione integrale.

Per tanto la Quattro debuttò nel Rally di Austria del 1980. Negli anni che seguirono Audi conquistò nel 1982 il titolo costruttori, nel 1983 il campionato piloti (Hannu Mikkola) e nel 1984 il secondo titolo costruttori con Stig Blomqvist campione del mondo a bordo di Audi Ur Sport quattro.

La Storia siamo anche noi

Vota questo articolo
(1 Vota)

Commenti  

0 #1 Mercedes 2016-08-17 07:44
Thanks for some other great article. Where else could anyone get that type of information in such an ideal manner of writing?

I have a presentation subsequent week, and I'm at the
search for such info.
Citazione | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 53 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2018 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina