Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Ragazzon Logo

Italian English French German Spanish

Carburanti indipendenti dal petrolio per Audi

La casa dei Quattro Anelli sta effettuando studi avanzati per la produzione di carburanti alternativi: Audi e gas, Audi e diesel, Audi e benzina e Audi e etanolo nel prossimo futuro

Audi sta progettando la mobilità del futuro nella quale la corrente elettrica prodotta in modo green avrà un ruolo decisivo.

Infatti la casa automobilistica tedesca ha cominciato a produrre carburanti indipendenti dal petrolio che, nel processo di produzione, legano tanta CO₂ quanta ne liberano nella fase di combustione.



Per un ulteriore sviluppo della tecnologia delle celle a combustibile, all’inizio del 2015 Audi ha acquistato dall’azienda canadese Ballard Power Systems Inc. un pacchetto di importanti brevetti, che rappresentano la base per lo sviluppo della prossima generazione delle celle a combustibile. Questo know-how avvantaggerà tutti i marchi del Gruppo Volkswagen. La collaborazione con Ballard proseguirà anche per il futuro. Audi, inoltre, insieme a Volkswagen e ad altri partner, lavora al futuro della cella a combustibile nell'ambito del progetto HyMotion 5. In tal modo il prezzo delle auto elettriche dovrebbe ridursi perché si ridurrà la percentuale di componenti molto costosi delle celle a combustibile, come per esempio quelli in platino.

La new Audi A4 Avant g-tron, che sarà commercializzata da fine 2016, è l’ulteriore proposta di Audi per la mobilità sostenibile. Dopo Audi A3 Sportback g-tron è il secondo modello della casa tedesca a utilizzare il gas metano o l’ecologico e-gas di casa Audi.

Continua a leggere su Automania.it
 

Vota questo articolo
(1 Vota)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 117 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2018 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina