Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Ragazzon Logo

Italian English French German Spanish

AUDI SQ7: IL V8 4.0 TDI

Senza grossi preannunci, Audi, ha deciso di presentare in anteprima la nuova SQ7 TDI, in occasione della conferenza stampa sui risultati finanziari ed in concomitanza della celebre fiera, il Salone dell’Auto a Ginevra. Ormai si sa che in casa Audi accostare la lettera “S” (destinati ai modelli marcatamente sportivi) ai motori TDI non è più un’eresia; tocca ora infatti alla gamma Q con il nuovo SQ7. Tale modello porta con sé inevitabilmente tante innovazioni tecnologiche alle quali Audi ha sempre abituato i suoi clienti e l’intero panorama automotive.

 

 

La SQ7 non ha solo innovative appendici aerodinamiche e nuovi particolari sia esterni sia interni, ma presenterà di serie i gruppi ottici a Led con il sistema Matrix opzionale. Parlando di che cosa si trova sotto il cofano, la SQ7 presenta una V8 TDI da 4 litri capace di erogare 438CV e ben 900Nm di coppia con un consumo medio dichiarato di 7,4 l/100 km e 194 g/km. Il propulsore è stato sviluppato da zero ed è in grado di unire performance superiori a quelle dei competitor e consumi ridotti, garantendo un grande dinamismo. I due turbocompressori a gas di scarico vengono azionati in modo selettivo secondo il principio della sovralimentazione multistadio: ovvero in presenza di carichi ridotti o medi viene azionato un solo turbocompressore, mentre la seconda turbina viene attivata solo quando i carichi risultano più elevati. Un compressore ad azionamento elettrico (EAV) completa il lavoro dei due turbocompressori ai regimi più bassi garantendo performance particolarmente dinamiche con partenza da fermo.

Il famoso 0-100 km/h, vienecoperto in soli 4,8 secondi mentre la velocità massima è autolimitata elettronicamente a 250 km/h. Ma veniamo al cuore dell’innovazione di questo nuovo modello: il compressore ad azionamento elettrico (EAV). Parte dell’avanguardia deriva dal fatto di utilizzare tale per la prima volta al mondo su una vettura di serie. L’EAV supporta il motore 4.0 TDI in fase di partenza e accelerazione in caso di carico parziale ridotto, garantendo di sopperire al famoso e fastidioso «turbo lag». Molto interessante specificare che poiché per creare la pressione di sovralimentazione dell’EAV non occorre l’energia dei gas di scarico (come avviene comunemente), può essere utilizzato in qualsiasi momento trovando così la soluzione al punto debole dei turbocompressori a gas di scarico di tipo tradizionale. In particolare in meno di 250 millisecondi l’EAV mette a disposizione del motore l’energia della sovralimentazione necessaria per un’erogazione di potenza dinamica ed immediata. Deve essere inoltre detto che per la prima volta su un modello diesel, Audi ha installato anche l'Audi Valvelift System (AVS), che attraverso due diversi profili delle camme favorisce l'erogazione del propulsore in funzione dell'attivazione dell'EAV. 

Ma non è ancora finita qui: è stata introdotta anche la stabilizzazione antirollio attiva elettromeccanica (eAWS) che sfrutta la stessa rete a 48V dell'EAV ed è proposto per la prima volta su un modello Audi, dopo il recente debutto sulla Bentley Bentayga. La centralina EFP dedicata all'assetto sarà ingrado di gestire in contemporanea barre, ammortizzatori e differenziali per offrire il massimo piacere di guida in relazione alle modalità scelte attraverso l’ormai consolidato Audi Drive Select (ADS). Tutto ciò si tramuta in un Comportamento ancora più dinamico e in una maggiore maneggevolezza anche grazie allo sterzo integrale in abbinamento allo sterzo sportivo diretto sull’assale anteriore. Infatti con lo sterzo integrale le ruote posteriori posso arrivare a sterzare di cinque gradi, facilitando anche le manovre di parcheggio.

Le innovazioni non si esauriscono, infatti questo nuovo modello ha veramente tanto da offrire come L’Audi virtual cockpit con schermo da 12,3 pollici disponibile a richiesta. Il conducente può scegliere la modalità di visualizzazione mediante il volante multifunzione ed in aggiunta è disponibile anche un head-up display. Il Cliente comanda il sistema di navigazione MMI plus, disponibile a richiesta con MMI all-in-touch, attraverso una grande superficie in vetro sulla consolle del tunnel centrale che fornisce al dito un feedback tattile ad ogni clic. La logica dell’MMI rende possibile una gestione intuitiva del sistema, essendo in grado di riconoscere anche espressioni di uso comune quotidiano. Non manca Il sistema di navigazione MMI plus, il sistema di infotainment top di gamma disponibile a richiesta. Grazie al modulo LTE integrato e all’hotspot WLAN, inclusi nel pacchetto Audi connect, i passeggeri possono navigare ad alta velocità sui loro dispositivi mobili.
Il pacchetto Audi connect chiamata di emergenza & Service comprende anche il pacchetto myCarManager che viene introdotto per la prima volta sul mercato. Grazie a questa applicazione il Cliente infatti può bloccare e sbloccare le portiere dell’auto o visualizzare lo stato dell’auto tramite smartphone. Non mancano inoltre i sound system come il Bose o il top di gamma Bang and Olufsen capace di distribuire il suono tramite i suoi 23 altoparlanti e il suo amplificatore da 1920 Watt.

Infine grande spazio viene lasciato all’ambito sicurezza grazie all’Audi pre sense city, in grado di avvertire ed effettuare frenate d’emergenza per la prevenzione degli incidenti e per la tutela dei pedoni; presente inoltre l’adaptive cruise control con assistente al traffico (jam assist) che supporta il conducente nel traffico congestionato, eseguendo al suo posto, su strade con segnaletica orizzontale adeguata, gli interventi sullo sterzo.

 

Per quanto riguarda la disponibilità, la vettura sarà ordinabile in Italia a partire dal mese di aprile, con consegne previste a luglio, ma ancora non è stato comunicato il prezzo di listino.

 

Ti è piaciuto l'articolo e vuoi scoprire di più sul pianeta Audi? Condividi con noi la passione per questo marchio, oltre 4.000 argomenti tecnici e tanto altro ti aspettano all'interno del Forum di Inaudita.com

To all friends of Inaudita.com in the world! You can now read the contents of our blog and of our forum just clicking the flag corresponding to your language!

Liebe Freunde in der Welt von Inaudita.com! Sie können jetzt den Inhalt von unserem Forum und von unserem Blog nur mit einem Klick auf die Flagge, die auf Ihrer Sprache entspricht, lesen!

Vota questo articolo
(4 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 84 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2018 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina