Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Ragazzon Logo

Italian English French German Spanish

Audi A1 2018 - Spy Photos

La piccola di Casa Audi non smette mai di far parlare di sè. A circa 7 anni dalla sua nascita ha già visto un restyling e a breve sarà ora della sua seconda edizione. Alcuni fonti parlano di primavera 2018 e qualche foto spia sta girando sulla rete da un po' di tempo.  

Stando alle spy photos scattate nell’ambiente innevato della Scandinavia, la nuova Audi A1 mostra sì tante novità, ma non un design di rottura rispetto al modello che andrà a sostituire; questo per mantenere quella linea di continuità rispetto al passato. Sempre dalle foto è possibile notare la versione sportback e questo sembra avvalorare la tesi di alcune fonti che affermavano la scelta di non produrre una versione tre porte. Partendo dal frontale è possibile notare che la calandra è stata sottoposta a una rivistazione che vede un allargamento e una riduzione dell’altezza. Resta la forma esagonale con angoli vivi e non arrotondati. Anche i fari apre abbiamo subito una rivisitazione, sempre sviluppati in orizzontali e terminanti sulle fiancate, ma con forma differente, un po’ più semplice e regolare rispetto a quelli noti. Sotto ai fari principali la camuffatura lascia pensare che ci sia un vano adatto ad ospitare altre luci, ma evidentemente non è certo che sarà così, il grosso spazio coperto con nastro adesivo nero potrebbe anche essere una presa d’aria. In generale il frontale della nuova A1 appare un po’ più imponente, per via della maggiore altezza della parte superiore della mascherina, all’attacco con il cofano motore.

 

Passando al profilo laterale è possibile ipotizzare che sarà basata sulla piattaforma MQB e parallela alla nuova Volkswagen Polo in via di sviluppo anch’essa. La lunghezza sembra aumentata e il passo maggiorato; tutto a vantaggio dello spazio interno. Nella parte posteriore il raccordo tra tetto e “coda” è parecchio inclinato, così da creare un profilo dall’aria sportiva, capace di dare un forte con tributo alla connotazione della personalità del modello. La pellicola di camuffatura rende un po’ difficile comprendere bene le parti laterali, ma pare che sia stata ridotto il motivo scavato nella parte inferiore che caratterizza l’attuale modello, lasciandone soltanto una parte, davanti alle ruote posteriori. Di primo impatto dà una sensazione di voler essere più grande con dimensioni più da sorella maggiore (A3).

Per quanto concerne la meccanica ovviamente non ci sono notizie ufficiali, ma è facile prevedere che ci sarà una buona gamma di possibilità di scelta per quanto riguarda i motori. Si parla di continuare con il downsizing con 1.4 TDI  3 cilindri e 4 cilindri. Anche la trasmissione potrà essere rivista, per il numero di marce e per il tipo di cambio. Come ultima indiscrezione non mancano mai notizie di una possibile nuova versione ancora più spinta dell’attuale versione sportiva (S1): che sia la volta buona per la famigerata RS1? Non resta che aspettare per scoprire.

Ti è piaciuto l'articolo e vuoi scoprire di più sul pianeta Audi? Condividi con noi la passione per questo marchio, oltre 4.000 argomenti tecnici e tanto altro ti aspettano all'interno del Forum di Inaudita.com

To all friends of Inaudita.com in the world! You can now read the contents of our blog and of our forum just clicking the flag corresponding to your language!

Liebe Freunde in der Welt von Inaudita.com! Sie können jetzt den Inhalt von unserem Forum und von unserem Blog nur mit einem Klick auf die Flagge, die auf Ihrer Sprache entspricht, lesen!

Vota questo articolo
(1 Vota)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 207 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2017 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina