Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Ragazzon Logo

Italian English French German Spanish

DIECI ANNI FA ADDIO ALL'AUDI A4 B7

 

Nel 2007 uscì di produzione un modello che era apparso tre anni prima ed era ispirato al prototipo Nuvolari.

 

Al Salone di Parigi del 2004 fu presentata la serie B7 dell’Audi A4. Era la terza generazione di questo modello e sarebbe rimasta in produzione fino al 2007. Nella linea si richiamava alla sorella maggiore A6 (che era stata rinnovata in quello stesso anno in primavera a Ginevra). Forme sinuose e calandra anteriore “single frame” insieme agli inediti fari posti sotto un cristallo trasparente caratterizzano la sua linea.

 

La terza generazione della A4 si può tranquillamente definire come una coupé a quattro porte, dinamicamente affascinante e cresciuta lievemente nelle prestazioni rispetto alla serie precedente. Per quanto riguarda i motori ritroviamo il 1.8 e il 2.0 a 20 valvole, il 1.6 e il 2.5 V6 TDI insieme al ben noto 1.9 TDI. Ma ci sono anche delle novità, come il 2.0 TDI (disponibile anche con trasmissione automatica)  e a partire dal 2005 il 3.0 TDI V6 common rail. 

 

Le versioni sportive sono affidate al collaudato 4.2 FSI (aspirato, 8 cilindri a V 24 valvole) nelle varianti da 343 cavalli della S4, disponibile da inizio 2005 e ai 420 cavalli della versione sportiva RS4 (disponibile da inizio 2006) e per lalcune motorizzazioni non manca ovviamente la versione integrale quattro. La gamma comprende oltre alla berlina le versioni station wagon (Avant) e cabriolet.

 

In occasione del Salone di Essen del 2004 viene presentata anche serie speciale denominata DTM Edition per celebrare i successi della Casa di Ingolstadt nel campionato turismo tedesco. Disponeva di un motore 2.0 turbo a benzina da 200 cavalli e aveva le sospensioni S-Line e alcune componenti estetiche che miglioravano l’aerodinamica della vettura. Nel 2006 Gianni Morbidelli porta al successo una A4 nel Super Turismo italiano. Buon sangue non mente…

 

Gabriele Mutti 

Giornalista professionista, responsabile contenuti e testi di

 

http://vivereconlauto.simplesite.com

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 236 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2017 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina