Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Tunap Logo

Italian English French German Spanish

LE AUDI A GINEVRA (I parte)

Domenica 13 Marzo, si sono chiusi i battenti dell’86esima edizione del Salone di Ginevra, che ha avuto il 7% di visitatori in più rispetto allo scorso anno, con piena soddisfazione di tutti, compresi il Presidente Maurice Turrettini e il direttore della rassegna elvetica Andrè Hefti, che hanno già annunciato le date per il 2017 (dal 9 al 19 marzo).

Tra i circa 200 espositori della kermesse svizzera, non poteva mancare lo stand di Audi, con le anteprime e qualche nuovo modello già proposto in altre occasioni.

      

La vera novità, nonché la più attesa che ha spiazzato il pubblico e gli esperti del settore, è stata l’Audi Q2, il SUV compatto dalle dimensioni contenute, che allarga la famiglia della Q e, come ha sottolineato il CEO Audi Rupert Stadler, ha la missione di attirare l’attenzione soprattutto dei giovani e dei giovanissimi, che desiderano un piccolo crossover, ma tecnologicamente avanzato e che coniuga sportività e funzionalità.

Adatto all'uso quotidiano in città, infatti, il Q2 è lungo 4,19 metri, largo 1,79, alto 1,51 e con un passo di 2,60 metri, mentre il bagagliaio offre una capacità variabile da 405 a 1.050 litri (abbattendo i sedili posteriori) e l’accesso è facilitato dal portellone elettrico opzionale: tutto a vantaggio della praticità.

      

I 20 centimetri di altezza da terra sono sufficienti per affrontare senza problemi qualunque pendenza e per concedersi qualche avventura soft sugli sterrati. Disponibile nella versione a 5 porte e con un peso di circa 1.200 kg (nella versione più leggera), il baby SUV tedesco è stato costruito sulla piattaforma modulare MQB e si presenta con un design geometrico, spigoloso e vivace: dalla sagoma ottagonale del single frame (in posizione elevata e che ospita il logo dei Quattro Anelli) al contorno dei gruppi ottici anteriori, dalle grandi prese d’aria anteriori al portellone, dalla forma squadrata dei fari posteriori al montante posteriore verniciato in tinta contrastante che si unisce alla linea discendente del tetto e che, secondo i tecnici Audi, dovrebbe accentuarne il look sportivo. Per non parlare della fiancata con lo scavo nella modanatura che crea forti chiaroscuri, risaltando i passaruota e, conseguentemente, il carattere «quattro» del SUV compatto.

Il posteriore è particolarmente incisivo anche grazie al lungo spoiler e al diffusore con funzione di protezione sottoscocca. Il quadro stilistico si completa con le luci a LED e i cerchi in lega di diametro abbondante e con le superfici vetrate ridotte al minimo: “Per Audi Q2 abbiamo sviluppato un linguaggio delle forme marcatamente geometriche, con caratteristiche di design specifiche. La vettura si presenta quindi con un carattere esclusivo all’interno della famiglia Q”, ha spiegato il responsabile del design Audi, Marc Lichte.

      

Per certi versi questo Suv è simile ad una coupé: infatti, la posizione di guida e l'assetto sono sportivi, come se si guidasse una berlina, ma con la medesima visibilità garantita da un crossover. Nonostante le dimensioni ridotte, l’abitacolo, dalle forme lineari e conservative, risulta spazioso e ospita tranquillamente 5 persone (quattro adulti ed un ragazzino). E’ ampiamente personalizzabile per colori, rivestimenti ed equipaggiamento, come l’opzionabile divano posteriore diviso in tre parti, con possibilità di carico passante. A richiesta, è acquistabile il pacchetto luci a LED, che, in abbinamento agli elementi di design illuminati, rende l’abitacolo particolarmente affascinante.

Ma è la tecnologia avanzata che si trova a bordo a stupire maggiormente e che le conferisce un carattere premium. Infatti, essendo progettato soprattutto per una clientela giovane e sempre connessa, è l’infotainment a farla da padrone: può contare sull’interfaccia con l’Audi smartphone interface, che supporta i telefoni iOs e Android di ultima generazione, e connessione wi-fi 4G LTE ultra veloce. La tariffa flat necessaria per il traffico dati è inclusa, grazie alla SIM integrata nella vettura, e consente il roaming nella maggior parte dell’Europa. Un’app gratuita permette l’online media streaming e il trasferimento del calendario dello smartphone sul monitor dell’auto.

      

L’Audi Q2 è dotata di un monitor MMI posizionato in alto sulla plancia e, tramite MMI Touch, si possono richiamare i servizi online di Audi connect. Oltre all’Audi virtual cockpit (optional) e all’head-up display (che proietta sul parabrezza alcune informazioni di marcia, come velocità e indicazioni del navigatore), è presente una serie di assistenza alla guida, tra cui l’Audi pre sense front, che riconosce le situazioni critiche e attiva all’occorrenza una frenata d’emergenza. Sono disponibili anche il cruise control adattivo con funzione Stop & Go, l’assistente al traffico jam assist, il dispositivo di assistenza per cambio di corsia Audi side assist, il dispositivo di assistenza per il mantenimento di corsia Audi active lane assist, il riconoscimento della segnaletica, l’assistente al parcheggio e l’assistente al traffico trasversale posteriore.

Per quanto riguarda i propulsori, ci sarà un’ampia scelta tra le 6 motorizzazioni proposte con potenze da 116 a 190 CV. La gamma benzina comprende l’entry level 3 cilindri 1.0 turbo a iniezione diretta da 116 CV, il 1.4 TFSI da 150 CV e il 2.0 TFSI da 190 CV; mentre per i diesel sono disponibili i 4 cilindri 1.6 TDI da 116 CV e il 2.0 TDI da 150 e da 190 CV. Tutti con cambi manuali o automatici S Tronic doppia frizione, ma per le versioni 2.0 TFSI e 2.0 TDI, le uniche con trazione integrale quattro, è stato sviluppato un cambio S Tronic specifico, con attriti ridotti ed un nuovo sistema di lubrificazione. Inoltre, sarà possibile acquistare le sospensioni a controllo elettronico, disponibili nell’Audi Drive Select, per rendere ancora più raffinata la guida in ogni condizione. Per tutte le varianti è di serie il servosterzo progressivo, che riduce la rotazione del volante necessaria per affrontare curve strette e tornanti.

L'Audi Q2, costruita nello storico stabilimento di Ingolstadt, verrà introdotta sul mercato europeo nell’autunno del 2016, a prezzi ancora da stabilire, ma potrà essere ordinata già a partire da metà anno.Secondo il magazine specializzato Automotive News Europe, questo Suv non sarà venduto negli Stati Uniti perché è un’auto troppo piccola per le abitudini e le necessità della maggior parte dei consumatori americani.

      

Altro gioiello targato Audi, presente alla rassegna ginevrina, è l’RS Q3 Performance, versione supervitaminizzata del crossover tedesco, equipaggiata con il leggendario 5 cilindri TFSI di 2.5 litri da 367 cavalli e 465 Nm di coppia massima. Questo SUV compatto ha prestazioni da supercar, passando da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, e raggiungendo una velocità massima di 270 km/h. I consumi nel ciclo NEDC (combinato) si attestano su 8,6 litri di carburante ogni 100 chilometri, a fronte di emissioni di CO2 pari a 203 g/km. Il cambio è l’automatico S Tronic a doppia frizione, a sette rapporti, rivisitato per fornire sensazioni di guida più energiche ed è confermata la trazione integrale permanente quattro.

La denominazione “performance”, non indica solo un notevole aumento di potenza, ma anche un allestimento esclusivo che si distingue da quelli dei modelli di origine. Per chi la guida, quindi, sono garantite emozioni allo stato puro, grazie alla sua potenza, alla sua briosità e al suo sound inimitabile.

      

Messo in evidenza dalla vernice Blu Ascari metalizzata, il design è grintoso e lo si vede già dal frontale arricchito di nuovi elementi e particolari che lo rendono più “muscoloso”. Il paraurti sportivo è rimodellato ed impreziosito da grandi prese d’aria, in titanio satinato, mentre alla base della griglia risalta la scritta “quattro”. Nella parte posteriore, spicca lo spoiler, mentre in basso regna un diffusore elaborato con disegno personalizzato. Completano l’estetica, i cerchi in lega specifici RS leggeri da 19 pollici (optional da 20” a cinque razze doppie, a V, in color titanio opaco), all’interno dei quali si trovano le prestazionali pinze rosse con il logo RS, gli inserti in titanio opaco, il volante in pelle RS, gli inserti in carbonio, gli elementi di contrasto blu e i sedili sportivi. La carrozzeria è ribassata di 20 millimetri e tra gli optional è disponibile anche l’assetto sportivo RS plus, con regolazione degli ammortizzatori.

      

Sarà possibile ordinare la RS Q3 Performance a partire dal secondo trimestre di quest’anno, ad un prezzo di partenza di 59.500 Euro.

 

… TO BE CONTINUED…

 

Ti è piaciuto l'articolo e vuoi scoprire di più sul pianeta Audi? Condividi con noi la passione per questo marchio, oltre 4.000 argomenti tecnici e tanto altro ti aspettano all'interno del Forum di Inaudita.com

To all friends of Inaudita.com in the world! You can now read the contents of our blog and of our forum just clicking the flag corresponding to your language!

Liebe Freunde in der Welt von Inaudita.com! Sie können jetzt den Inhalt von unserem Forum und von unserem Blog nur mit einem Klick auf die Flagge, die auf Ihrer Sprache entspricht, lesen!

Vota questo articolo
(5 Voti)

Commenti  

0 #1 Melbourne 2016-04-23 07:29
Heya i am for the primary time here. I found this board and I to find It truly
useful & it helped me out much. I am hoping to provide one thing again and help others like you
aided me.
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #2 sunshine 2016-05-27 14:20
Citazione Melbourne:
Heya i am for the primary time here. I found this board and I to find It truly
useful & it helped me out much. I am hoping to provide one thing again and help others like you
aided me.


Hello, thank you for the comment. We do our best to give information with the hope that they can be useful, as in your case.
Back to visit us often and good reading. :-)
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #3 manicure 2017-03-27 11:21
Hello! I just wanted to ask if you ever have any trouble
with hackers? My last blog (wordpress) was hacked and I
ended up losing a few months of hard work due to no data backup.
Do you have any methods to protect against hackers?
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #4 BHW 2017-04-09 18:49
Excellent, what a website it is! This web site presents useful information to us, keep
it up.
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #5 BHW 2017-04-16 03:17
If some one wants expert view regarding blogging after that i advise him/her to pay a visit this webpage, Keep up the fastidious
work.
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #6 sunshine 2017-05-29 10:16
Citazione manicure:
Hello! I just wanted to ask if you ever have any trouble
with hackers? My last blog (wordpress) was hacked and I
ended up losing a few months of hard work due to no data backup.
Do you have any methods to protect against hackers?



Hi, I'm sorry but I'm not the person who check the hackers. I only wrote the articles... and now not more...
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #7 sunshine 2017-05-29 10:18
Citazione BHW:
Excellent, what a website it is! This web site presents useful information to us, keep
it up.



thank you very much. I'm glad that you appreciate it, even if I cannot write again articles.
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #8 sunshine 2017-05-29 10:20
Citazione BHW:
If some one wants expert view regarding blogging after that i advise him/her to pay a visit this webpage, Keep up the fastidious
work.


thank you so much for your appreciation, even if I cannot write other articles.
Citazione | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 217 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2018 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina