Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Tunap Logo

Italian English French German Spanish

AUDI Q8, VIA ALLE VENDITE

 

Grazie all’imponente single frame ottagonale, Audi Q8 porta al debutto il nuovo volto della famiglia Q. 

 

Caratterizzato da una lunghezza di 4,99 metri, una larghezza di 2 metri e un’altezza di 1,71 metri, il nuovo SUV coupé risulta più ampio, corto e basso rispetto alla “sorella” Q7. Grazie a un passo di quasi 3 metri, lo spazio a disposizione supera le dirette concorrenti, specie quanto a sviluppo dell’abitacolo e alloggiamento del capo. A richiesta, il divanetto a tre posti è regolabile in longitudine. Abbattendo gli schienali, la capacità del vano di carico raggiunge i 1.755 litri.

 

Forte di proiettori full LED di serie e di molteplici richiami stilistici alla mitica Audi ur-quattro, ad esempio i blister quattro sopra i passaruota e il sottile elemento nero lucido con banda luci integrata al retrotreno, Audi Q8 vede l’abitacolo fortemente caratterizzato dal concept di azionamento dei comandi MMI touch response. Il nuovo punto di riferimento per intuitività e possibilità di personalizzazione. La vettura si adatta ai desideri del conducente similmente alle app di uno smartphone, mentre il sistema di comando è integralmente digitale con feedback tattile e acustico. I comandi vocali riconoscono le espressioni di uso comune. A completamento della digitalizzazione di nuova Q8 vi sono l’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici e, a richiesta, l’head-up display.

 

Nuova Audi Q8 può contare su di una vasta offerta di soluzioni di connettività che assicura il massimo in termini di sicurezza, comfort e personalizzazione. La navigazione MMI plus, di serie, si avvale della funzione di autoapprendimento basata sui tragitti effettuati, in grado di supportare le ricerche con suggerimenti intelligenti. A corredo dei servizi online Audi connect vengono offerte le funzionalità Car-to-X per il riconoscimento della segnaletica stradale e di eventuali pericoli.

 

Che si debba parcheggiare, viaggiare in città o affrontare lunghe distanze, Q8 supporta il conducente in ogni situazione. I pacchetti City, Tour e Parking portano in dote, tra gli altri, il sistema di assistenza alla guida adattivo (adaptive dive assistant), l’efficiency assistant, l’assistenza agli incroci, gli avvertimenti per il cambio di corsia, la segnalazione d’avvicinamento al cordolo dei marciapiedi e le telecamere perimetrali. Alla base di queste dotazioni vi è un modulo hi-tech Audi, ovvero la centralina dei sistemi di assistenza alla guida centrale (zFAS), di serie, che realizza un’immagine continua dell’ambiente circostante la vettura. In funzione dell’equipaggiamento, la centralina riceve i dati da cinque sensori radar, sei telecamere, dodici sensori a ultrasuoni e uno scanner laser.

 

L’intera gamma motori è caratterizzata dalla tecnologia mild-hybrid Audi. In prevendita, Audi Q8 è proposta con il propulsore 50 TDI 3.0 da 286 CV e 600 Nm di coppia (consumi nel ciclo combinato in l/100 km: 6,8 – 6,6*; emissioni di CO2 nel ciclo combinato in g/km: 179 – 172*). Il possente V6 consente ad Audi Q8 di scattare da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi e di raggiungere una velocità massima di 245 km/h. Il cambio tiptronic a otto rapporti, caratterizzato da innesti rapidi e fluidi, lavora in abbinamento alla trazione integrale quattro. All’inizio del 2019 debutteranno la versione da 231 CV del V6 Diesel, destinata a Q8 45 TDI, e un 3.0 TFSI da 340 CV appannaggio di Q8 55 TFSI. Alla trazione integrale quattro si accompagnano il differenziale centrale autobloccante e (a richiesta) lo sterzo integrale. Quest’ultimo coniuga una risposta diretta e sportiva a un’eccellente stabilità di marcia, risolvendo l’annoso dilemma tra dinamismo e comfort. Alle basse velocità le ruote posteriori sterzano in direzione opposta rispetto alle ruote anteriori. Conseguentemente, l’agilità di Q8 migliora ulteriormente. A velocità elevate, le ruote posteriori sterzano nella stessa direzione delle anteriori, ottimizzando la stabilità dell’auto.

 

La rete di bordo principale a 48 Volt e l’alternatore-starter azionato a cinghia (RSG), che opera congiuntamente a una batteria agli ioni di litio, permettono ad Audi Q8 di “veleggiare”, ossia avanzare per inerzia, a velocità comprese tra 55 e 160 km/h. La funzione start/stop è attiva fra 7 e 22 km/h. Nella marcia reale, la tecnologia MHEV riduce i consumi fino a 0,7 litri di carburante ogni 100 km.

 

Grazie all’altezza libera dal suolo sino a un massimo di 254 millimetri, agli sbalzi ridotti, alla trazione integrale permanente quattro e al sistema d’assistenza alla discesa, Audi Q8 avanza disinvolta anche dove l’asfalto finisce. Gli ammortizzatori regolabili sono di serie. A richiesta sono disponibili le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension con taratura dell’assetto variabile, offerte in configurazione standard oppure sportiva e regolabili in base a quattro setup mediante il controllo della dinamica di marcia Audi drive select. Consentono di variare sino a 90 mm l’altezza da terra della vettura. La carrozzeria, realizzata con componenti in acciaio e alluminio, si distingue per la rigidità particolarmente elevata.

 

Prezzi da 78.450 euro per Q8 50 TDI quattro tiptronic. La dotazione di serie include elementi di pregio quali i cerchi in lega da 20” con design a 5 razze, i proiettori full LED, i servizi Audi connect, le tecnologie Audi lane departure warning e Audi pre sense front con protezione pedoni, il portellone a gestione elettrica, il sistema di ausilio al parcheggio plus, la telecamera posteriore, l’Audi virtual cockpit da 12,3”, il cruise control, lo sterzo progressivo, gli ammortizzatori regolabili e la navigazione MMI plus con MMI touch response. Oltre che in configurazione standard, Q8 50 TDI quattro è disponibile nella versione Sport, a listino a 86.500 euro.

 

Gabriele Mutti 

Giornalista professionista, responsabile contenuti e testi di www.inaudita.com e di www.vivereconlauto.simplesite.com .

 

 

 
 

 

 

 

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 62 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2018 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina